Attore comico nato con la radio, cresciuto in tv e premiato al cinema. Dopo il ruolo dello strampalato Jack di Sideways, è stato un ‘uomo sabbia’ particolarmente feroce in Spider Man 3, ma è poi ritornato a rivestire i panni a lui più congeniali del comico.A vent’anni debutta nel mondo dello spettacolo, lavorando come dj e annunciatore della radio locale KBFM. Da qui alla televisione il passo è breve.

Tom Cruise di spalle, in uniforme, guarda in lontananza attraverso i suoi Ray Ban scuri un aereo da combattimento, un caccia F 14A, mentre campeggia la scritta “Feel the Need”.Nick Morton è un mercenario che collabora con l’esercito, ruba all’archeologa Jenny Halsey le indicazioni per trovare un’antica tomba e, nel tentativo di salvarla dagli integralisti islamici, finisce per farla bombardare dai droni. Questo apre l’accesso a una enorme grotta in Mesopotamia, dove si trova il sarcofago della principessa egizia Ahmanet, che ha voluto portare il Dio della morte Set sul nostro mondo, ma fu fermata e mummificata prima di completare il rituale. Nick vi entra insieme a Jenny e all’amico Chris, quindi i tre liberano il sarcofago di Ahmanet e lo caricano su un aereo militare, che però i poteri della principessa fanno precipitare su una chiesa in Inghilterra.Arriva il capitolo secondo di Top Gun.

Difficile dare torto all’attore scozzese alla luce delle peripezie da lui vissute sul grande schermo. In Geostorm interpreta Jake Lawson, un astrofisico di immane talento che ha ideato e messo a punto una rete di satelliti, denominata Dutch Boy, che ha la capacità di monitorare il clima terrestre, intervenendo in situazioni d’emergenza. L’obiettivo è dare equilibrio alle condizioni atmosferiche del Pianeta per evitare siccità, nubifragi, uragani e innalzamento del livello dell’acqua..

Lavorerà poi con Martin Scorsese, Liza Minnelli e Robert De Niro nel film New York New York(1977), seguito da American Graffiti 2 (1979) ed E ora: punto e a capo (1979) con Burt Reynolds. Negli Anni Ottanta, invece è una delle attrici di secondo piano di commedie come Soldato Giulia agli ordini (1980) con Goldie Hawn, Gelosissimamente. Giustizia sommaria (1999), Ragazze interrotte (1999) con Vanessa Redgrave ed Essere John Malkovich (1999) con Malkovich e Cameron Diaz.Gli ultimi filmNel nuovo millennio, Mary Kay Place continua a essere un’attrice a servizio di Hollywood, affiancando Harvey Keitel in Nailed (2001), ancora la Close in La sicurezza degli oggetti (2001), Tim Robbins in Human Nature (2000) e in Ember Il mistero della città di luce (2008) e distinguendosi in pellicole come Tutta colpa dell’amore (2002, era la madre di Reese Witherspoon), Inguaribili romantici (2003), Silver City (2004) e Nove vite di una donna (2005), vincendo assieme alla Close il Leopardo di Bronzo come miglior attrice al festival di Locarno.

Collezione 2016 Ray Ban

Lascia un commento