Solo con il suo “cattocomunismo”, il suo “cristianesimo senza verità” da comprendere e praticare come kènosis (l’abbassamento di Dio che si è fatto uomo). Solo con il suo heideggerismo che non si è fatto scalfire dalla pubblicazione dei “Quaderni Neri” del pensatore tedesco e dalla riapertura del dossier “Heidegger nazista”. E infine solo con il suo “comunismo ermeneutico” elaborato insieme all’amico collega Santiago Zabala e criticato da molti marxisti..

Sua moglie, Rita Wilson. Il risultato però, agli occhi della critica, sarà pessimo. Un film incolore, insapore, privo di spinte.Un attore da doppio OscarNel 1993, accetta il ruolo dell’avvocato gay ammalato di AIDS di Philadelphia di Jonathan Demme (con Denzel Washington e Antonio Banderas), solo dopo il primo rifiuto di Daniel Day Lewis (che poi batterà nella corsa agli Oscar, dato che Day Lewis si era presentato con Nel nome del padre e metterà KO persino Anthony Hopkins con Quel che resta del giorno) e solo dopo aver perso 20 chili! La perdita dei chili compensa i numerosi premi vinti: un Oscar, un Golden Globe (era in lista anche per Insonnia d’amore nella categoria commedie), un Orso d’Argento al Festival di Berlino e un MTV Movie Award.

Abile e previdente, si organizza per affrontare la tempesta che, forte e implacabile, ha la meglio sull’imbarcazione. Rovesciato, precipitato in mare, riemerso, arrampicato, scivolato, ferito, l’uomo getta in acqua un natante gonfiabile, attendendo che il vento e le onde si plachino. L’indomani sotto un sole timido recupera suppellettili, generi alimentari e oggetti di navigazione, guardando mestamente affondare la sua barca a vela.

Gli hacker e i furti sulle ICO a base di BitCoin(26/01/2018 News 8 commenti) Da una ricerca emerso che il 10% delle attivit di progetti di finanziamento (ICO) basate su criptovalute, svolte tra 2015 e 2017, sono state oggetto di furti. E non solo di soldi virtuali. Ma anche dati sensibili!.

Il primo “corto” è di Samira Makhmalbaf (Iran). Il quadro è quello dei tre milioni di afgani profughi in Iran. Una giovane insegnante cerca di far osservare un minuto di silenzio per le vittime delle torri. Un lido balneare di Catania a fare da set per una scena significativa del film L’amore fa male, prima regia di Mirca Viola, autrice anche della sceneggiatura insieme a Cinzia Panzettini. Una commedia al femminile che vuole raccontare le tante sfaccettature dell’amore, attraverso la storia di tre giovani coppie che da Roma (dove è ambientata la prima parte della storia) si spostano in vacanza in Sicilia in occasione del matrimonio di un parente. E sarà proprio la Sicilia, con il suo mare e il suo sole, a fare da catalizzatore nelle relazioni ben più complicate che in apparenza tra Nicole Grimaudo e Stefano Dionisi, Diane Fleri e Paolo Briguglia, Stefania Rocca e l’uomo sposato che l’ha lasciata sola, rendendola una mina vagante pronta alla detonazione.Nicole Grimaudo deve il suo esordio a Boncompagni, ritrovandosi casualmente nel cast di Non è la Rai: un trampolino di lancio interessante che le permetterà, da quel momento, di lavorare in teatro, al cinema e poi in televisione.

Nuovi Ray Ban 2016

Lascia un commento