Edward, infatti, è un vampiro! L’amore fra la mortale e l’immortale, comincia con il film Twilight (per l’appunto) diretto da Catherine Hardwicke e poi prosegue con altri film: New Moon, Eclipse e Breaking Dawn, fra licantropi (Taylor Lautner) e altri vampiri (Peter Facinelli). Il personaggio solitario, goffo, ma coraggioso di Bella si adagia al fisico, alla voce e allo sguardo della Stewart portandola allo status di star, assieme al suo compagno di lavoro, l’inglese Pattinson, vincendo l’MTV Movie Award per la miglior performance femminile e quella per il miglior bacio (e, a essere cattivi, anche una meritata candidatura ai Razzie Award per la peggiore coppia sul grande schermo). In seguito, per allontanarsi da questo personaggio, reciterà per Walter Salles nella trasposizione di On the Road e per Rupert Sanders nella versione dark di Biancaneve e il cacciatore, dove è una Biancaneve guerriera.Non solo TwilightCon il progetto The Runaways (2010) con Dakota Fanning, la Stewart cerca di staccarsi di dosso l’immagine di Bella, trasformandosi in un’icona della trasgressione e del rock.

l’imitatrice della giornalista Giovanna Botteri, della cantante Amy Winehouse e della politica Giorgia Meloni.Come attrice è apparsa nella miniserie La forza dell’amore (1998) di Vincenzo Verdecchi con Gianni e Marianna Morandi, Corinne Clery, Elena Sofia Ricci, Ninì Salerno, Claudio Bignone, Michelle Hunziker e Renato Scarpa, ma anche in alcune puntate di telefilm come Linda e il brigadiere (2000) e Un amore di strega (2009).Al cinemaCinematograficamente debutta in un piccolo ruolo nella pellicola di Pino Quartullo Le donne non vogliono più (1993) con Lucrezia Lante della Rovere, Antonella Ponziani, Rosalinda Celentano, Francesca Reggiani, Alessandra Acciai, Maurizio Aiello, Jane Alexander, Veronica Logan, Antonella Mosetti e Chiara Noschese. Apparirà anche in: Al cuore si comanda (2003); Fascisti su Marte (2006); L’uomo giusto (2007); No Problem (2008); Un’estate al mare (2008); e Faccio un salto all’Avana (2011).La spassosa cameriera Teresa in Mine vagantiNotata da Fausto Brizzi, diventa una tifosa dell’Italia in Notte prima degli esami Oggi (2007) e ha un altro piccolo ruolo in Ex (2009); poi lavora con Ferzan Ozpetek in due pellicole: lo spirituale Cuore sacro (2005) e Mine vaganti (2010) con Riccardo Scamarcio, Nicole Grimaudo, Alessandro Preziosi, Ennio Fantastichini e Lunetta Savino, dove invece le viene affidato il ruolo (più corposo e sicuramente più divertente) della cameriera Teresa. Nel 2011 è presente sul grande schermo con tre commedie esilaranti: Faccio un salto all’Avana, con Enrico Brignano e Francesco Pannofino, Baciato dalla fortuna di Paolo Costella, con Vincenzo Salemme e Matrimonio a Parigi, il cinepanettone di Claudio Risi.

Ray Ban A 19.90

Lascia un commento