A Disperata, un piccolo paese del sud Italia dimenticato da Dio, il sindaco Filippo Pisanelli si sente terribilmente inadeguato al proprio compito. Solo l’amore per la poesia e la passione per le sue lezioni di letteratura ai detenuti gli fanno intravedere un po’ di luce nella depressione generale. In carcere conosce Pati, un criminale di basso calibro del suo stesso paese.

When Paul, the apostle, was in Athens, he spoke about the judgment in the intellectual atmosphere of Mars Hill (Acts 17). These people their time doing nothing but talking about and listening to the latest ideas (v.21). They just loved sitting down over the equivalent of a cup of tea or coffee, and toss ideas to fro, debating them furiously, discussing them into the night, and then throw them all away.

Poi decide di passare alla regia vera e propria e firma un filmetto, parodia sul successo di John Travolta, La febbre del sabato sera, dal titolo quantomeno ridicolo di John travolto. Da un insolito destino (1979) con Adriana Russo, Enzo Cannavale e la pornodiva Ilona Staller.La benedizione di FantozziNonostante questo esordio non proprio luccicante, a lui si rivolgono i grandi comici italiani quando devono portare i loro personaggi sul grande schermo. Il primo è senza alcun dubbio il grande Paolo Villaggio (del quale poi diverrà genero sposandone la figlia) che porta in dono al regista il suo personaggio più mitico, il Ragionier Ugo Fantozzi abbandonato da Luciano Salce dopo due pellicole e il meno conosciuto, ma altrettanto esilarante, Giandomenico Fracchia, contribuendo in maniera determinante al suo successo.

La rivincita arriva con Bamboozled (2000), dove Spike riprende in mano la sua furia cinica per ritornare ai temi cari dell’integrazione razziale, con il racconto di uno sceneggiatore nero che mette in piedi uno show dedicato agli stereotipi sul razzismo, e inaspettatamente ottiene un successo straordinario.La 25 ora, il capolavoroSe fino a questo momento il suo nome era legato indissolubilmente ai problemi della comunità nera americana, nel 2002 decide di uscire dal suo ghetto per affrontare la storia di Monty, un pusher che ha solo 24 ore per mettere a posto la sua vita, prima di finire in carcere per sette anni. Il film ha il bel titolo La 25 ora ed è il capolavoro. Non a caso Spike lascerà passare un po’ di tempo prima di tornare sugli schermi; dopo il successo di pubblico e critica de La 25 ora, è dura rimettersi in gioco.

Vai alla recensionenicholas coppola ha buttato via la sua carriera: i suoi ruoli sono questi, al limite, da allucinato, da alcolizzato. Inutile che tenti di redimere la sua vera storia con parti da fisicato, gli vengono male. Faccia quel che sa far bene, il disadattato.

Ray Ban Aviator Rb3025

Lascia un commento