Due anni dopo partecipa ad un’altra produzione internazionale: affianca, infatti, il divo Nicolas Cage nell’action movie Ghost Rider: Spirito di vendetta, nel quale interpreta la parte di Nadya; mentre nel 2012 è nel cast del film francese del padre Il cecchino. Nel 2016 lavorerà ancora una volta col padre nel progetto 7 minuti.Con la decisione di interpretare Moana, la fiction in due puntate in onda su Sky Cinema 1 stasera e domani alle 21, Violante Placido ha fatto una scelta importante. Il ruolo di Moana Pozzi, una delle donne italiane che ha lasciato il segno nel cinema porno e nella società negli anni ’80, prematuramente scomparsa, è una prova complessa che potrebbe consacrare definitivamente la giovane attrice.

Inoltre è protagonista del film Un altro pianeta di Stefano Tummolini, vincitore del Queer Lion al Festival di Venezia 2008. La soddisfazione più grande della sua carriera? Essere diretta da Spike Lee in Miracolo a Sant’Anna (2008) accanto a John Leguizamo, Joseph Gordon Levitt, Valentina Cervi, John Turturro e Omero Antonutti.Nel 2009, la sua carriera continua a gonfie vele con gli impegni televisivi (Le segretarie del sesto e Tutti pazzi per amore 2) i tanti ruoli cinematografici: Feisbum! Il film (2009), C’è chi dice no (2009), Cacao (2009), Maschi contro femmine (2010) e Femmine contro maschi (2011), con la regia di Fausto Brizzi, nei quali interpretata lo stesso ruolo, quella della lesbica Marta che ha (inconsapevolmente) una relazione con una ragazza, Francesca, che frequenta anche il suo migliore amico, interpretato da Nicolas Vaporidis. Sempre nel 2011 partecipa alla commedia di Alessandro Genovesi La peggior settimana della mia vita, con Fabio De Luigi e Cristiana Capotondi.

The Bridge è un documentario sulla faccia macabra del Golden Gate di San Francisco, una delle mete preferite per i suicidi. Eric Steel ha piazzato le sue macchine da presa di guardia sul ponte riprendendo l’ultimo tuffo di alcuni infelici e, non pago di ciò, è andato a intervistarne i parenti e gli amici. Coraggioso atto di denuncia o pornografia del dolore? A voi il verdetto..

Fisico atletico e largo sorriso a mezza luna, Roger Bart è un attore americano dotato di un grande talento canoro, che fa bella prova di sé sul palco di Broadway. Ma le soddisfazioni per lui non sono arrivate soltanto dai musical, ma anche dalla televisione e dal cinema.Roger Bart nasce a Norwalk, nel Connecticut, il 29 settembre 1962. Figlio di un’insegnante e di un ingegnere chimico, è nipote del giornalista e produttore cinematografico Peter Bart.

Ray Ban Ultimi Modelli

Lascia un commento