Non è certo nuova la trovata di delineare una vicenda di finzione come se si trattasse di un evento reale. Girato nel 1965, The war game di Peter Watkins ha fatto scuola, raccontando in stile documentaristico un attacco nucleare alla Gran Bretagna. Da quel momento i mockumentary, o falsi documentari, hanno preso piede nel cinema mondiale, soprattutto statunitense, ma con esempi anche in casa nostra, basti pensare a Cannibal Holocaust di Ruggero Deodato.

Quella vissuta nelle ultime ore senza dubbio la prima crisi istituzionale vissuta su Facebook. Lo si evince da molti indizi, a partire dai protagonisti: tanto Luigi Di Maio (1,6 mln di follower) quanto Matteo Salvini (2,2 mln di follower) hanno dimostrato di essere degli abili “youtuber” (licenza poetica nostra, visto che non su YouTube che hanno sfoderato le proprie capacit in video), estremamente incisivi nel portare il loro messaggio su Facebook per raccogliere like, reazioni e condivisioni. Ma persino il ha avuto il proprio messaggio pubblicato sulla piattaforma di Mark Zuckerberg, anche se con un linguaggio pensato per altri medium, anche se al di fuori di una vera strategia di engagement e di conseguenza anche se i commenti non son evidentemente giunti da follower particolarmente affezionati..

Non si smette di ridere all’incontro con Ficarra e Picone, oggi al Festival del cinema di Giffoni per incontrare i giurati e ritirare il premio Giffoni Experience. Nel film, che sarà il secondo capitolo di Maschi contro femmine in uscita ad ottobre, i due comici palermitani interpretano una coppia di amici con la passione per i Beatles, di cui amano riproporre le cover.Sarà difficile che il 2010 riesca a replicare l’annata 2009, colma di buon cinema per tutti i tipi di palati, eppure qualche indizio già lo possiamo avere. I film targati 2010 (sarà un altro paio di maniche vedere se ce la faranno ad essere pronti per l’anno e se la distribuzione italiana vorrà metterli nelle nostre sale nei prossimi 365 giorni) sono infatti già molti e promettenti.

Ritmo “giusto”, ossia adeguato perfettamente alla scansione delle vicende”esterne”ed”interne”, con Kate Nelligan, che, a parte valutazioni sull sulle donne inglesi aveva detto molto, con una valutazione molto scettica, che per salva varie”eccezioni”) assolutamente”in parte”, con i suoi dubbi tra innamorata, patriota, paladina degli interessi familiari ed”eroina malgr soi”. UN film la cui logica interna, con il suo appello al”Fato caso”, appunto, sembra richiamarsi all romantica, soprattutto di certo romanticismo particolarmente”acceso”, tra Byron, Nerval, Kleist. E la spia di fiducia di Hitler, non ha amicizie, non ha legami sentimentali ed questo che lo rende ancor pi freddo e spietato nel suo lavoro, ma il fato vuole che mentre fugge dalle coste inglesi, si ritrova coinvolto in un nubifragio dove riesce a salvarsi approndando su Tempesta, isoletta scozzese, l vi abita una coppia di sposi: lui paralitico il giorno stesso delle nozze, lei devota moglie e madre.

Ray Ban Vendita Online

Lascia un commento