I wish you lived in an antagonistic western culture like mine in Australia. Then you would understand the necessity of providing evidence for the existence of God, for which we have scriptural precedent. That means we presuppose the absolute certain truth of Christianity in our defense.

Una candida e leggiadra bellezza che allo stesso tempo si rivela ardentemente caliente e sofisticata; un temperamento passionale che attraverso molteplici interpretazioni le ha permesso di mettere a nudo il suo intimo più profondo. Questa è Penélope Cruz, donna dal talento disarmante, nonché diva di straordinario successo.La Madonna di Madrid (cosi è soprannominata in patria), nasce nella capitale spagnola il 28 Aprile del 1974. I genitori, il padre Eduardo che svolge l’attività di commerciante, e la madre Encarna, parrucchiera, hanno altri due figli: Eduardo e Monica, quest’ultima, star del telefilm Un Paso Adelante.Sin da piccola Penélope, il cui nome è ispirato all’omonima canzone di Joan Manuel Serrat, si diverte a intrattenere la famiglia, ballando e cantando sulle note delle pubblicità televisive.

Oltreoceano, si sa, il giovanotto di Tupelo è ancora vivo nella testa di milioni di amici e appena codesti rigireranno per le mani the book by Li Noleggio (sui libri si firma così, complice una battuta venuta fuori quand’era studentello) qualcuno ci penserà a farne un kolossal. Lo speri e hai un timore folle nel rivelarlo dice lo scrittore udinese. Meglio non abbondare con la speranza, sto quieto e poi vedremo..

Alice festeggia il suo 40esimo compleanno nella sontuosa villa di Los Angeles appartenuta al padre, celebre regista e sceneggiatore negli anni Settanta. Il suo ritorno alla casa paterna, dopo molti anni passati a New York, è dovuto alla separazione dal marito Austen, discografico in carriera con poco tempo per la moglie e le due figlie, che infatti seguono la madre in California mentre l’ex marito resta nella Grande Mela. Alice mantiene un buonumore di facciata e cerca di inventarsi un lavoro come arredatrice, ma è spaventata a morte, e il compleanno non fa che ricordarle che non è più una ragazzina.

C’è chi ha scontato la sua pena e chi invece si è macchiato di altro sangue. Tutti sono stati toccati dal male della vita. Poi c’è chi è diventato un bandit che se la fa con una bella rossa che canta con un mestolo “Holding Out for a Hero”, c’è chi è diventando un toy, un giocattolo nelle mani del connubio sesso potere e c’è chi, forse il migliore, si è trasformato in un uomo della pioggia, un rain man ancora capace di giocare con la sua malinconica vita.

Ray Ban Wayfarer 2

Lascia un commento